LA CITTà DI BRESCIA

  • 25121 - Brescia (BS)

Il 25 giugno 2011 il monastero di Santa Giulia e l’area archeologica del Capitolium compresi nel sito “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568 - 774 d. C.)”, sono stati iscritti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco insieme a Cividale del Friuli, Castelseprio-Torba, Spoleto, Campello sul Clitunno, Benevento e MonteSant’Angelo. Brescia sorge in una zona pianeggiante, protetta a nord dalle colline, alla confluenza di tre valli: la Valle Camonica, la Valle Trompia e la Valle Sabbia. Il capoluogo è circondato da una vasta provincia che si estende dal lago d’Iseo, con le colline della Franciacorta, al Lago di Garda, dalla bassa pianura fino al Passo del Tonale, al confine con il Trentino. È qui che troviamo un immenso complesso sciistico (150 km di piste) con collegamenti che si estendono nella splendida cornice della catena dell’Adamello. Brescia, circa 200 mila abitanti, vive una importante fase di cambiamento, segnata da nuovi progetti - tra gli altri quello della metropolitana - e dalla ricerca di una nuova identità, non solo industriale ma anche e soprattutto artistica: grazie a interventi pubblici e privati, sono state realizzate le Grandi Mostre che in questi ultimi cinque anni hanno caratterizzato la città.